Riparazione tubazioni di scarico interrate

Grande Novità

La Riparazione delle Tubazioni di scarico noi la eseguiamo senza Scavo

i Vantaggi del Relining:

Risparmio Tempo e Denaro;

Non più Polveri ;

Nessuno scavo;  Nessuna demolizione;

Nessuno smaltimento del vecchio manufatto;

Nessun interferenza veicolare e con gli altri sotto servizi;

Bassi costi di scarto;  Rapidità di intervento;

Nessun fermo degli impianti;  Minimi spazi necessari in cantiere;  Minimo impatto acustico.

Riparazione Tubazioni senza Scavo – le sue Fasi:

Relining Riparazione o Risanamento tubazioni Dall’interno senza scavo.

Ecomagic si è specializzata nella riparazione delle tubazioni condotte delle acque reflue o acquedotti opera in tutta Italia principalmente; 

Emilia Romagna; Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia e Basilicata.

Il relining rappresenta un sistema di riparazione di canalizzazioni deteriorate che permette di evitare o ridurre le opere di scavo per i lavori. L’operazione consiste nell’introduzione dall’interno della tubazione stessa di una guaina che viene fatta aderire alla condotta deteriorata e infine fatta indurire.

Le Fasi operative del Relining:

  1. Ispezione televisiva iniziale;
  2. Predisposizione ed impregnazione del tubolare;
  3. Inserimento nella tubazione del tubolare impregnato di resina mediante pressione dell’aria;
  4. Introduzione dell’aria e polimerizzazione della resina;
  5. Taglio del tubolare in corrispondenza dei pozzetti;
  6. Eventuale riapertura allacciamenti laterali con fresa cutter robotizzata;
  7. Ispezione televisiva finale;

 

Videoispezione condotte:

Ispezione televisiva iniziale Al fine di verificare le modalità di approccio all’intervento e di organizzazione dei lavori, i tecnici utilizzando particolari telecamere effettuano l’ispezione preliminare pubblicando il filmato in formato digitale.

Guaina Relining:

Il tubolare (o calza) viene confezionato in stabilimento utilizzando fogli di feltro poliestere, rinforzati o meno con fibre di vario materiale (vetro, carbonio etc). Il lato originariamente esterno di questo feltro è ricoperto da una pellicola di materiale plastico (poliuretano, polietilene, PVC etc) con lo scopo, in un primo momento del processo, di permettere la formazione del sottovuoto necessario al procedimento di impregnazione con resina del feltro e, in fase di posa, ad evitare il contatto dell’acqua o del vapore con la resina stessa. Le resine utilizzate sono generalmente di tipo poliestere ortoftalico termoindurente. A seconda della composizione chimica, del pH e della temperatura del fluido trasportato, possono essere impiegate anche resine vinilestere o epossidiche.

Impregnate Relining Interno della tubazione:

Lo spessore della guaina sarà adeguato al diametro e alle caratteristiche delle tubazioni. L’impregnazione del tubolare avviene con resina termoindurente preventivamente miscelata con additivi catalizzatori. La corretta e uniforme impregnazione è assicurata da un processo di realizzazione e controllo di sottovuoto del tubolare che consente di eliminare qualsiasi bolla d’aria interna. Il tubolare viene successivamente pressato per assicurare l’omogeneità dell’impregnazione.

Relining inserimento Guaina impregnata:

Il tubolare pre impregnato viene introdotto in un tamburo apposito che, grazie alla pressione d’aria, permette di invertire e far avanzare la calza. In questo modo la parte di feltro impregnata di resina riesce ad aderire alla parete del tubolare permettendo il risanamento dello stesso.

Inserimento dell’aria per il Relining nella tubazione:

Una volta completata la prima fase di lavoro, la resina penetra nelle fessure e ripara anche le più piccole rotture, per completare il risanamento è necessario utilizzare un impianto in grado di consentire un aumento uniforme e graduale della temperatura fino al raggiungimento di quella prescritta per la catalisi. Il raggiungimento della catalisi deve tenere conto del materiale con cui è costruita la tubazione esistente, del tipo di resina utilizzata e delle condizioni dei terreno (temperatura, livello di umidità e conducibilità termica del suolo).

Taglio delle Condotta o tubo di scarico acque nere o del passaggio acque bianche:

Terminato il processo di catalisi della resina, si provvede al taglio in corrispondenza dei pozzetti / ispezioni mediante seghe pneumatiche e mole ad aria per ripristinare le canali di scorrimento per le acque reflue o acque nere o dell’acquedotto.

Riparazioni tubazioni di scarico dall'interno

Riparazioni tubazioni di scarico dall’interno

 

 

Videoispezione on telecamera con comando a distanza per verificarne la riuscita del Relining:

Al termine dell’intervento e a comprova del successo del risanamento viene effettuata una videoispezione finale.

Riparazione tubazioni di scarico senza scavo

Riparazione tubazioni di scarico senza scavo

 

  • Ecomagic SrlS
  • +39 0544 461006 / +39 393 8338887
  • info@ecomagic.it
  • Via Enrico Pazzi n 111 – Ravenna (RA) – 48121
  • 01649840624

 

Ditte Risanamento Relining

Ditte Risanamento Relining

Videoispezione Tubazioni di scarico acque nere delle fognature

Videoispezione Tubazioni

Bonifica Serbatoi di gasolio interrati spazi confinati

Bonifica Serbatoi di gasolio interrati spazi confinati

Vetrificazione Cisterne serbatoi di gasolio prezzi

Vetrificazione Cisterne serbatoi di gasolio prezzi

Richiedi Preventivo Compila tutti i campi